Servizi di vigilanza negli uffici postali di Palermo, legittimo l’affidamento dell’appalto

Servizi di vigilanza negli uffici postali di Palermo, legittimo l’affidamento dell’appalto

PALERMO. Il Tar Palermo con ordinanza del 17 gennaio 2018 ha rigettato l’istanza cautelare di Ksm S.p.A. per ottenere la sospensione dell’aggiudicazione del lotto palermitano della gara per l’affidamento del servizio di vigilanza armata dei siti di Poste Italiane a Palermo.

Il lotto era infatti stato affidato a Mondialpol Security S.p.A. Ksm riteneva di aver diritto a un punteggio più alto di quello attribuito dalla commissione, ma le censure sono state respinte dai giudici amministrativi che hanno riconosciuto la correttezza della graduatoria, che vede Mondialpol come aggiudicataria. Quest’ultima è stata difesa in giudizio dagli avvocati Claudio Cataldi, Lorenzo Maria Dentici e Alessandra Testuzza.