L’avv. prof. Lorenzo Maria Dentici tra i docenti al corso AGI sul pubblico impiego privatizzato

L’avv. prof. Lorenzo Maria Dentici è fra i docenti del corso su “Il pubblico impiego privatizzato” e parteciperà come relatore all’incontro del 22 ottobre 2021 in materia di “Potere disciplinare e licenziamenti”. Il corso, di otto lezioni, sarà tenuto da avvocati, docenti universitari e magistrati ed avrà durata di quattro mesi per due venerdì al mese, dalle ore 15,00 alle ore 17,00, a partire dal 10 settembre, su piattaforma CISCO a cura di AGI Ufficio di direzione amministrativa, anche con…

Read more

Incontro organizzato da AGI e dal Consiglio dell´Ordine degli Avvocati di Messina

L'avv. Lorenzo Maria Dentici terrà una relazione dal titolo "Licenziamento e tutela dell'occupazione tra regole speciali e diritto comune", in cui esaminerà la controversa questione del licenziamento nelle imprese sottoposte a sequestro o confisca. Tra gli altri relatori la prof. Daniela Piana, ordinaria di Scienza Politica nell'Università di Bologna e il dott. Massimiliano Micali, Presidente della III sezione penale del Tribunale di Messina. Coordina i lavori l'avv. Aurora Notarianni, vicepresidente nazionale di AGI.

Read more

A Mondialpol la vigilanza delle aziende sanitarie di Palermo e Catania

La Mondialpol Spa è la legittima aggiudicataria del servizio di vigilanza per le aziende del sistema sanitario regionale, affidatole nel 2018 dalla centrale unica di committenza della Regione Siciliana. Il consiglio di giustizia amministrativa ha così definitivamente deciso con sentenza del 16 ottobre, mettendo fine ad una lunga sequenza di ricorsi amministrativi. La congruità dell’offerta presentata da Mondialpol, difesa dagli avvocati Claudio Cataldi, Lorenzo Maria Dentici ed Alessandra Testuzza è stata riconosciuta dal Cga, nonostante i tentativi di un’impresa concorrente,…

Read more

Sas, buone notizie per i lavoratori. La società perde in appello

Si tratta di un gruppo di cosiddetti ‘ex interinali’, che si occupano di pulizie o manutenzione nelle aziende e negli ospedali siciliani e che avevano prestato il proprio lavoro per un tempo limitato in forza di contratti di somministrazione illegittimi, con conseguente diritto alla stabilizzazione nella partecipata regionale, oggi amministrata dall’avvocato Giuseppe Di Stefano. Le speranze dell’accesso definitivo alla Sas, per i lavoratori, si sono riaccese nell’aprile 2019 quando sono state depositate le prime sentenze della Corte di Cassazione –…

Read more

Diritto del lavoro ed emergenza epidemiologica

Il volume, a più voci, costituisce una riflessione anche di taglio pratico-applicativo sulle misure varate dal Governo per fronteggiare l'impatto del COVID-19 e un utile strumento operativo per operatori del diritto e imprese per orientarsi in una legislazione alluvionale, se rapportata al breve lasso di tempo in cui è stata prodotta. L'opera contiene una puntuale analisi degli strumenti eccezionali di recente conio: dal divieto di licenziamento per giustificato motivo oggettivo, alla cassa integrazione in deroga ampliata, allo smart working nei settori pubblico…

Read more

Accolto dalla Suprema Corte il ricorso di un dipendente licenziato per motivi disciplinari da Poste Italiane S.p.A.

Ai fini del rispetto delle garanzie previste dall’art. 7 dello St. lav., che il contraddittorio sul contenuto dell’addebito mosso al lavoratore può ritenersi violato (con conseguente illegittimità della sanzione, irrogata per causa diversa da quella enunciata nella contestazione) solo quando vi sia stata una sostanziale immutazione del fatto addebitato, inteso con riferimento alle modalità dell’episodio e al complesso degli elementi di fatto connessi all’azione del dipendente, ossia quando il quadro di riferimento sia talmente diverso da quello posto a fondamento…

Read more

Mazzette alle Entrate, annullato il licenziamento del dirigente

Lo ha stabilito la sezione lavoro del Tribunale di Venezia, dichiarando illegittimo il provvedimento assunto dall'Agenzia delle entrate nell'ottobre del 2017 e disponendo la reintegra del dipendente nel posto di lavoro (ma non come dirigente, in quanto l'incarico dirigenziale era temporaneo), nonché il pagamento di un'indennità risarcitoria quantificata in 15 mensilità, pari al periodo compreso tra la revoca della misura cautelare degli arresti domiciliari alla sentenza di reintegra. L'ex dirigente è assistito dagli avvocati Francesco Stallone, Lorenzo Maria Dentici, Luigi…

Read more

Incontro sul procedimento disciplinare dopo la riforma Madia organizzato dal COA di Termini Imerese. Il prof. avv. Lorenzo Maria Dentici tra i relatori

La riforma Madia riscrive l’impianto fondamentale del procedimento disciplinare dei lavoratori alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni, già contenuto nell'art. 55 bis del TUPI nella precedente stesura, come a sua volta introdotto dalla riforma Brunetta. L'incontro ha lo scopo di fare il punto sulla giurisprudenza in materia con uno sguardo a settori specifici come gli enti locali e al pubblico impiego non privatizzato.Tra i relatori dell'incontro anche il magistrato Chiara Gagliano, il segretario comunale Francesco Fragale e il comandante Federico Minicucci. Modererà…

Read more

Successo dello studio innanzi alla Suprema Corte di Cassazione

Con sentenza n. 9750 del 23 gennaio 2019, depositata l’8 aprile 2019, la Corte di Cassazione (sezione lavoro, relatore Rosa Arienzo), dirimendo un contrasto nella giurisprudenza di merito, ha statuito che la cessione dei contratti di lavoro avviene automaticamente ex art. 2112 c.c., sicché non vi è alcuna necessità, né onere per il lavoratore di far valere formalmente nei confronti del cessionario l’avvenuta prosecuzione del suo rapporto di lavoro con quest’ultimo (che ha acquisito contrattualmente l’azienda cedente e il relativo personale), essendo tale…

Read more

Sanità, via libera all’ appalto per la vigilanza negli ospedali

PALERMO- Via libera all'appalto da 43 milioni di euro per la vigilanza negli ospedali siciliani. Il Cga ha ribaltato la decisione del Tar Sicilia accogliendo la domanda cautelare della Mondialpol Security. Il Consiglio di giustizia amministrativa, con ordinanza del 21 marzo, ha sospeso gli effetti della sentenza con cui il Tar Palermo aveva annullato l'aggiudicazione di tutti i lotti sulla base di presunte irregolarità nella composizione della commissione di gara.  L'appalto, indetto dalla Centrale unica di committenza della Regione Siciliana, riguardava l'affidamento,…

Read more